girls

PERCHÉ...

Perché dovremmo essere tutti femministi?

Non ho mai considerato il femminismo un'ideologia. Per me é stato piuttosto una presa di coscienza, che mi ha insegnato a dare voce a un profondo sentimento di ingiustizia. Il femminismo é un pensiero vivo che ispira azioni consapevoli, crea nuove forme di relazione al mondo e arricchisce la nostra idea di libertà. 

Con questa serie di fotografie intendo sostenere il brillante discorso di

Chimamanda Ngozi Adichie 'Dovremmo essere tutti femministi'.

Voglio inoltre ringraziarla di aver riportato in voga la parola 'femminista'.

Perché non dobbiamo vergognarci di rivendicare i nostri diritti, di denunciare le incongruenze di un sistema patriarcale che intrattiene una cultura della violenza e dello stupro contro le donne.

Ritraendole, rendo omaggio a donne che hanno contribuito a scrivere la storia delle donne e ad altre che continuano le loro lotte, nonostante il sessismo. Ovviamente, la lista non é esaustiva.


L'unico profilo Facebook da cui mi sono disabbonata, apparteneva a un ragazzo molto gentile che un giorno ha pubblicato due fotografie. Nella prima, una Barbie elegante e ben acconciata si apprestava ad andare a una festa. Nella seconda, una Barbie nuda, lacera e sodomizzata giaceva riversa in un cespuglio come un sacco di immondizia.

Prima e dopo, recitava la didascalia.

Prima di cancellarlo definitivamente dai miei contatti, mi sono chiesta se non avevo abbastanza senso dell'umorismo siccome numerose  faccine gialle e ridenti erano apparse sotto il post.

Ho composto questa serie di fotografie molto tempo dopo, durante i giorni di isolamento per il Covid-19. Ho utilizzato la collezione di Barbie di mia figlia, che erano già molto vissute, e mi sono servita soltanto di oggetti che avevo in casa.

Grazie a Agata Sarr