papaveri

Sono nata in Italia e vivo a Marsiglia.

Sono art-terapeuta, scrittrice e artista fotografa.​

A Brescia, alla fine degli anni 90, ho lavorato come assistente del fotografo Rinaldo Capra e per l'agenzia fotografica A2. Ho frequentato il corso di fotografia di base al Museo Ken Damy.

Nello stesso periodo ho partecipato al progetto: 'Alzheimer, conoscere chi non ricorda', la prima mostra multimediale in Italia sulla malattia di Alzheimer.

Da due anni fotografo in digitale e ho pubblicato il portfolio 'I luoghi degli incontri' sulla rivista online 'L'Oeil de la photographie'.

Collaboro con la compagnia teatrale di Bologna, 'Gruppo Elettrogeno'.

 

La fotografia é sempre stata una sorpresa per me: aspetto che l'immagine si riveli ai miei occhi senza immaginarla, né costruirla.
Esercito la mia disponibilità ad accogliere l'imprevisto, l'istante in cui la luce entra silenziosamente da una finestra e tocca una superficie in modo inaspettato, quando il colore di una porta, a una certa ora del giorno, sfugge alla banalità del suo contorno, quando forme, linee e colori disegnano una composizione armoniosa, lontana dall'assordante rumore del fare umano.
Accetto di non sapere nulla delle cose del mondo per lasciare che l'invisibile appaia, che sorga all'improvviso.
Mi piace fotografare il silenzio dei luoghi, le persone comuni e la straordinaria semplicità delle loro vite.
É stato soltanto durante la crisi del Covid-19 che ho cominciato a immaginare storie, a costruire scenari con quel che avevo a portata di mano e a trarne delle trame incerte che ho fissato su un precario supporto di spazio-tempo attraverso la luce di casa.

Mucem
 
 
 

BARBARA GUSSONI
FOTOGRAFIA

033647306777

©2020 par Barbara Gussoni. Créé avec Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now