I LUOGHI DEGLI INCONTRI

Sono « Gli Incontri Internazionali della Fotografia » a Arles, dal 2018.
É la città stessa, i suoi edifici, gli spazi aperti, gli angoli nascosti, le ombre e, eventualmente, la luce d'estate del sud della Francia.
Sono i luoghi dove le fotografie sono esposte e dimorano in silenzio col tempo.
É il buio delle sale, il bianco dei corridoi, la luce artificiale. La ruggine, la polvere.
Sono le scale, le finestre sulla strada e tutto quello che la gente ha lasciato distrattamente in giro. Sono i muri scrostati, le porte di legno sverniciate. Le crepe, le fessure, i buchi e le falle.
É l'instancabile lavorio del tempo sulla materia. La storia e la sua improvvisa omissione.
É l'effimero passaggio delle fotografie in città, discrete e rispettose della popolare sacralità del luogo.

arles_0